Site icon Professione in famiglia

SERVIZIO DI CONSULENZA CONDOMINIALE

wood street building wall

Photo by Cocoanutt on Pexels.com

Su 25 milioni di famiglie italiane, 14 milioni vivono in complessi condominiali.

È fuori di ogni dubbio che il condominio sia di gran lunga il contenitore sociale per eccellenza.

Un contenitore a volte rissoso per la sua frammentazione in singole proprietà ma anche un luogo di solidarietà e responsabilità sociale.

Oltre 1 milione sono le cause civili riconducibili a liti condominiali. Molte di queste potrebbero essere risolte pacificamente senza ricorrere al Tribunale.

Dal nostro osservatorio risulta non marginale la difficoltà per i cittadini non più autosufficienti riuscire e gestire correttamente il rapporto con le amministrazioni condominiali. L’incapacità di leggere correttamente i bilanci, dimenticarsi di pagare le spese condominiali, richiedere l’intervento per la risoluzione di problemi come ad esempio le barriere architettoniche, la manutenzione dei beni comuni come ascensori, caldaie, ecc.

Abbiamo quindi pensato di fornire ai nostri iscritti un servizio di consulenza in convenzione con professionisti esperti in materia condominiale.

Le nostre famiglie potranno quindi avvalersi di autorevoli pareri e trovare le giuste soluzioni senza inasprire i rapporti con l’amministratore di condominio o delegare questi a ricercare una soluzione senza subire passivamente ogni addebito o ricorrere in Tribunale.

La procedura è semplice:

  1. La famiglia iscritta invia una e-mail a servizi@professioneinfamiglia.it ove descrive sinteticamente il problema evidenziando tra le casistiche più frequenti l’ambito di studio interessato (vedi format allegato).
  2. Forniti i necessari contatti, verrà contattata dai professionisti per un confronto preliminare gratuito (videoconferenza). In tale occasione verranno richiesti i documenti necessari.
  3. Qualora interessati alla consulenza, dovrà essere sottoscritto l’incarico professionale, senza il quale non sarà possibile operare.
  4. L’incarico professionale può avere due tipologie di impegno professionale:
    1°- Un semplice incarico di analisi della documentazione fornita con risposta sottoscritta dal professionista e contenente consigli operativi da adottare (EURO 25,00).
    2°- Una delega al professionista per poter ricercare una soluzione bonaria con l’amministratore di condominio (EURO 50,00)
  5. Qualora la famiglia non fosse ancora iscritta a Professione in Famiglia, potrà compilare il modulo di adesione, pagare la quota di € 30,00 annui e inviare copia del modulo e copia della contabile bancaria a servizi@professioneinfamiglia.it
Nome e cognome 
Indirizzo di residenza 
Recapito telefonico 
Indirizzo e-mail 

Casistiche da esaminare:

Exit mobile version